Dal 1° maggio è attivo in Emilia – Romagna il progetto dell’Unione Europea Garanzia Giovani, che intende assicurare ai giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano nuove opportunità per acquisire competenze ed entrare nel mercato del lavoro, mettendo a disposizione 74 mln di euro provenienti dal Fondo Sociale Europeo.
L’idea alla base del progetto Garanzia Giovani in Emilia – Romagna è aumentare le competenze dei giovani per contrastare la disoccupazione, promuovere la qualità e la continuità del lavoro, supportare la creazione di nuove imprese e premiare le imprese che investono sui ragazzi e sulla loro formazione. Un ulteriore obiettivo è quello di costruire i presupposti di un patto condiviso tra i destinatari degli interventi, perché si mostrino proattivi nel ricercare e nel cogliere le opportunità offerte, e le imprese che investiranno nel loro futuro.
La Regione Emilia – Romagna mette a disposizione dei giovani che aderiranno al progetto:
colloqui di orientamento per favorire una conoscenza del mercato del lavoro e delle opportunità che offre;
reinserimento in un percorso formativo per i giovani tra i 15 e i 18 anni, privi di qualifica o diploma;
tirocinio: individuazione di datori di lavoro ospitanti per realizzare tirocini formativi extra-curriculari della durata di sei mesi;
sostegno all’inserimento lavorativo attraverso un contratto di apprendistato; alle imprese che assumono giovani con contratto di apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale e di apprendistato per l’alta formazione e la ricerca la Regione riconosce incentivi pari rispettivamente a 2 mila, 3 mila e 6 mila euro;
mobilità professionale in Italia e in Europa: servizi di informazione e orientamento alla realizzazione di progetti di mobilità professionale all’interno del territorio nazionale o internazionale;
servizio civile;
accompagnamento all’avvio di un attività autonoma e imprenditoriale: percorsi specialistici e personalizzati per l’avvio di attività autonome e la costituzione di nuove imprese giovanili;
bonus occupazionale: per promuovere l’inserimento occupazionale dei giovani fino a 29 anni sono stati previsti incentivi alle imprese che assumono.
I giovani che non studiano e non lavorano che vogliono accedere al programma dovranno iscriversi presso il Centro per l’impiego competente per il proprio domicilio o compilando un modulo online dal 1° maggio.

Per maggiori informazioni

http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/notizie/in-evidenza/lavoro-garanzia-giovani-al-via-in-emilia-romagna-dal-1deg-maggio

Si laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni nel 1995 ed è iscritta all’Albo Professionale dal 1997. Frequenta la Scuola di Formazione Formatori del Prof Francesco Avallone ed è specializzata in dinamiche nei piccoli e grandi gruppi, benessere organizzativo, sviluppo del potenziale, coaching individuale, team coaching e gestione psicosociale. Ha una grande esperienza nelle dinamiche di gestione del cambiamento, di gestione dei conflitti interpersonali e aziendali. Ha lavorato nella gestione di processi di riallineamento interfuzionale. Conosce ed ha gestito analisi degli assetti organizzativi, anche in caso di fusione e/o acquisizione aziendale. Ha lavorato come Change Manager in progetti di implementazione ERP per Grandi e Medie Aziende Nazionali e Multinazionali. Entra a far parte del Team SCR selezione e consulenza per le risorse umane nel 2015 e nel 2016 ne diventa Socia.

Si laurea in psicologia clinica e di comunità nel 1996. Dopo una formazione post-laurea in counselling orientativo e professionale, inizia la sua esperienza nel campo della psicologia del lavoro. Prima partecipando alla progettazione e allo sviluppo del servizio SIO della Provincia di Ravenna, primo esperimento pubblico di gestione specialistica dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro poi nel 2007 fondando SCR società di consulenza in ambito risorse umane specializzata nella ricerca, selezione e gestione del personale. Stefania è specializzata nella conduzione di colloqui a carattere valutativo, nell’utilizzo di testistica per l’analisi del profilo psicoattitudinale e nella progettazione e realizzazione di assesment e di percorsi di analisi e intervento organizzativo. Attualmente iscritta all’albo degli psicologi della Regione Emilia Romagna.

Si Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità nel 1996, nel 2002 inizia la sua esperienza nel mondo della psicologia del lavora collaborando prima con il Centro per l’Impiego di Ravenna nella progettazione, realizzazione e gestione di azioni (quali, a titolo esemplificativo, tirocini formativi, incontri informativi, formazione individualizzata) finalizzate all’inserimento lavorativo di persone disoccupate. L’interesse per la materia la spinge a frequentare un Executive Master in selezione e valutazione delle risorse Umane svolto presso il Centro di Formazione Manageriale e gestione d’impresa della CCIAA di Bologna. Nel 2007 partecipa, come socia, alla nascita di SCR società di consulenza in ambito risorse umane specializzata nella ricerca, selezione e gestione del personale dove si occupa della gestione di percorsi di selezione, conduzione di colloqui a carattere selettivo, direalizzazione di assessment di gruppo, di utilizzo di testistica specialistica. È iscritta all’Albo degli Psicologi della Regione Emilia Romagna.